Pagine al Vetriolo Mi scappa di scrivere!

24Mar/100

Bigazzi nostri 3

No Gravatar

Ringraziamenti a tutti da parte di Beppe Bigazzi - 6 marzo 2010

1Mar/100

Bigazzi nostri 2, la vendetta

No Gravatar

Fuori il primo difensore dei diritti umani che accusa Villaggio di istigazione alla violenza sui minori.

27Feb/100

Bigazzi nostri

No Gravatar

Spesso non siamo in grado di interpretare la realtà, così sfuggevole, e dobbiamo basarci sull'apparenza.
Ricordate l'agente Fox Mulder di X-Files che, per ottenere informazioni sui casi inspiegabili, consultava le rivistacce da bottega del parrucchiere perchè la stampa istituzionale, semplicemente, taceva fatti difficilmente divulgabili? Ebbene, allo stesso modo vi propongo il video di apertura: Beppe Bigazzi, gastronomo opinionista della celebre trasmissione quotidiana "La prova del cuoco" è stato allontanato dalla Rai per il suo incitamento alla violenza sui gatti. Presunto incitamento, vorrei precisare.
Già, perchè Bigazzi usa il passato (realtà) parlando di una ricetta che prevede l'utilizzo dei gatti ("L'ho mangiato anch'io tante volte"), facendo riferimento a usanze alimentari nemmeno troppo lontane presso la popolazione affamata dalla Seconda Guerra Mondiale. Gli animalisti ricordano la simpatica definizione dei vicentini? Magnagatti.
Mi aspetto che protestino con veemenza anche contro il Sindaco di Vicenza. E' una questione di coerenza alle proprie idee.
Ciò che mi turba di più è questa domanda: se riusciamo a interpretare erroneamente un fatto da casalinga di Voghera, quale attenzione possiamo mai avere verso fatti ben più gravi e seri?

3Ott/082

Proposte oscene

No Gravatar

Vi svelo un segreto: da quando, un anno fa quasi, ho cominciato l'attività di tecnico delle stampanti, ho una fantasia erotica... accoppiarmi su una fotocopiatrice. Anche la segretaria che si fotocopia le pudenda, come quella del video, non sarebbe male, in effetti...
Un pò tutti ci auguriamo che le nostre fantasie diventino realtà, eppure sappiamo bene che esiste un sottile limite a dividerle, sappiamo quanto le fantasie siano, ovviamente, piacevoli e quanto possa essere bastarda e infame la realtà.
Ecco, è questo il caso. Ieri, come di consueto, il mio collega e responsabile mi ha preparato il giro di interventi da risolvere e, come di consueto, gli ho chiesto il valore del Fattore G ("G" sta per "gnocca"), considerato il fatto che ultimamente mi affida assistenze presso parrocchie, conventi o missioni disperate.
Non si è espresso, e ciò di solito è di cattivo auspicio.
Raggiungo il cliente e mi accoglie una signora decisamente off-size che però almeno mi ha offerto il caffè. Risolto il problema e chiuso l'intervento, la signora mi fa "Non le dico cosa le farei perchè si va sullo sconcio".... 😯 AAAAAAAAAAARGHHHHHHHHHHHHHHHHH!
La realtà è terribile, cari miei.